AIM Ambiente

26/03/2020

Bollette Tari: info per i pagamenti

La giunta comunale di Vicenza ha stabilito la sospensione del pagamento degli interessi di mora per la prima rata della Tari riferita alle utenze domestiche e scaduta il 23 marzo. È in ogni caso è sempre possibile pagare on line finché non sarà superata l’emergenza Coronavirus.

Per le categorie economiche più colpite dall’emergenza Covid-19, la giunta comunale di Vicenza ha anche stabilito lo slittamento al 30 giugno della prima rata. Le categorie e gli esercizi interessati sono i seguenti: cinema, teatri, alberghi con e senza ristorante, negozi di abbigliamento, calzature, beni durevoli, librerie, cartolerie, ferramenta, negozi particolari (tende e tessuti, filatelia, antiquariato, tappeti, ombrelli e cappelli), banchi di mercato non alimentari, attività artigiane (parrucchiere, barbiere, estetista, falegname, idraulico, fabbro, elettricista), ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub, agriturismi, mense, birrerie, hamburgherie, bar, caffè, pasticcerie, banchi di mercato di generi alimentari, discoteche, night club. 

 

Vedi il volantino esplicativo