AIM Ambiente

LA CARTA

COSA GETTARE

  • giornali, riviste, libri, quaderni,
  • moduli continui
  • scatole di prodotti alimentari e imballaggi in cartone
    (piegati e - schiacciati)
  • poliaccoppiati (Tetra pak®, brik del latte e del succo di frutta), senza parti in plastica e residui

COSA NON GETTARE

  • carta con residui di colla
  • contenitori unti (es. cartone della pizza se sporco)
  • carta accoppiata
  • carta chimica (es. fax, scontrini)
  • carta autocopiante
  • bicchieri e piatti di carta

DOVE GETTARE LA CARTA

Il sistema di raccolta è diversificato a seconda delle zone di residenza

Sul territorio, in base allo spazio e alla viabilità, si possono trovare campane di colore bianco, cassonetti di color giallo o in centro storico, bidoni di color giallo.
Inoltre, nell’area monumentale del centro storico e in alcune aree di periferia è attiva la raccolta porta a porta secondo un calendario prefissato.

CAMPANA
STRADALE

BIDONE
STRADALE

PORTA A PORTA
IN ALCUNE AREE

Raccolta materiale sfuso ma legato,
in scatole o sacchetti di carta

LA RACCOLTA DIFFERENZIATA È OBBLIGATORIA!

Ordinanza del Sindaco del 18/05/2011 P.G.N. 34529 e Delibera di Giunta Comunale n. 147 del 18/05/2011


Con una raccolta differenziata corretta, si evitano le sanzioni previste dalla legge.

A Vicenza, infatti, sono in vigore norme che prevedono:

  • l’obbligo di effettuare la raccolta differenziata
  • il divieto di conferire i rifiuti in maniera non appropriata
  • il divieto di abbandono dei rifiuti
  • il divieto di conferimento di rifiuti da parte di non residenti.

Sul territorio comunale è attiva la videosorveglianza gestita dal Comando di Polizia Municipale.

PER UN SERVIZIO MIGLIORE

  • Ricordarsi sempre di schiacciare o ridurre di dimensioni i cartoni e le scatole, in modo che la campana o il bidone possano contenere una quantità maggiore di rifiuto.
  • In prossimità delle feste i cassonetti potrebbero essere più pieni: se possibile, meglio posticipare il deposito dei rifiuti.
  • Portare gli imballaggi di grandi dimensioni nella ricicleria più vicina e non abbandonarli di fianco ai cassonetti.

DOVE SI RICICLA IL RIFIUTO

Attualmente, la carta e il cartone sono raccolti e portati nelle cartiere convenzionate da una ditta specializzata per conto di AIM Ambiente che gestisce una piattaforma di selezione convenzionata con Comieco.

CURIOSITÀ

Per produrre una tonnellata di carta da cellulosa vergine occorrono: 15 alberi + 440.000 litri di acqua + 7.600 kwh di energia elettrica. Per produrre 1 tonnellata di carta riciclata invece bastano: 0 alberi + 1.800 litri di acqua + 2.700 kwh di energia elettrica.

SCEGLI ECOLOGICO!

Per un minor spreco: riutilizzare la carta stampando, o scrivendo, su ambo i lati dei fogli, riusare i sacchetti di carta e donare i libri alle scuole o alle biblioteche.

Preferire sempre l'uso di carta riciclata e acquistare le uova confezionate con il cartone e non con la plastica.